Wtorek, 18 lutego 2020

Depressione e desiderio sessuale

3 stycznia 2020

Quando soffriamo di depressione, tutto il nostro mondo è in rovina. Di fronte alla sofferenza, non abbiamo nemmeno il coraggio di ammettere un'eredità di libido o di problemi intimi. Come influisce la malattia sulla nostra attività sessuale?

Come la ricerca scientifica ha dimostrato, la depressione colpisce tutti gli aspetti della vita. Influenza la nostra attività professionale, i rapporti familiari, ma anche il nostro desiderio sessuale. La malattia, a seconda della sua gravità, influenza il nostro comportamento: determina i rapporti con le altre persone, distorce l'immagine di sé e abbassa l'autostima. Questo dà molto peso alle nostre relazioni familiari e al livello di impegno nella relazione. Una persona che soffre di depressione si chiude in se stessa e non è interessata al mondo esterno. Nell'area della zona intima umana si possono distinguere i seguenti problemi:

  • Diminuzione della libido o totale mancanza di interesse per il sesso
  • Disfunzione erettile negli uomini
  • Idratazione vaginale insufficiente
  • Nessun orgasmo

Gli antidepressivi e la sfera sessuale nella depressione


Tutti hanno bisogno di contatto fisico. Questa è una delle esigenze biologiche la cui risposta insoddisfacente influenza in modo significativo la qualità della nostra vita e la salute. È ovvio che non possiamo trattare il sesso come una cura per tutto, ma vale la pena di sforzarsi per l'attività in questa sfera intima della vita.
Durante una forte stimolazione sessuale nel corpo umano vengono prodotte e rilasciate molte sostanze che hanno un impatto positivo sul suo benessere. L'esempio migliore è la produzione di serotonina, ossitocina e adrenalina, che influenzano il funzionamento di tutto il corpo. Vengono prodotte anche le endorfine - composti responsabili di alleviare il dolore e i livelli di stress nel corpo.

A causa dei sintomi della malattia o dell'assunzione di antidepressivi, il nostro livello di libido può fluttuare. Potremmo anche perdere completamente l'interesse per il sesso. Si tratta di una reazione perfettamente normale che passa con il progredire della terapia. Allora vale la pena di avere una conversazione onesta con il nostro partner, che può aiutarci in questo periodo.

Con un adeguato coinvolgimento di entrambi i partner: ad esempio, quando il gioco introduttivo viene esteso, viene introdotta una novità in camera da letto o una semplice e sincera conversazione basata sull'accettazione, si può contare su un miglioramento della salute. In casi particolari, potete anche andare in terapia di coppia, dove uno specialista vi aiuterà ad affrontare la nuova situazione relazionale.

Psichiatra, psicologo e sessuologo, o approccio olistico alla guarigione

Il trattamento della depressione è un processo che si basa sulla terapia farmacologica, ma anche sulla psicoterapia. Durante l'intero processo di trattamento non si deve rinunciare all'assunzione di farmaci senza consultare il proprio medico. In casi particolari, vale la pena chiedere al medico di rafforzare il desiderio sessuale utilizzando farmaci sostitutivi di quelli esistenti o implementando nuove soluzioni nella terapia. Indipendentemente dai metodi di trattamento, vale la pena ricordare di non rinunciare al proprio stile di vita attuale.